*totem  



All’interno della Milano Arch Week 2019, nel giardino della Triennale di Milano, urbetc ha curato e realizzato *totem, un dispositivo che ha ospitato una selezione speciale di libri per l’occasione. Cinque volumi - dall’architettura alla fotografia, fino alla sociologia - hanno definito una raccolta liberamente consultabile dai visitatori per tutta la durata della manifestazione. A contenerli, una struttura aperta e permeabile, disegnata dal collettivo ++stra++.

La selezione:


L’architettura della partecipazione
Giancarlo De Carlo

New Commons for Europe
Flavien Menu

Crossbenching: Toward Participation As a Critical Spatial Practice
Markus Miessen

Nello sciame
Byung-chul Han

Phenotypes/Limited Forms
Armin Linke & Peter Hanappe

Intermezzo



In occasione di Post Disaster Rooftops, all’interno dell’Ep02 A New Abnormal, urbetc ha curato e realizzato Intermezzo, un’installazione temporanea con l’obiettivo di stimolare i partecipanti a una riflessione - in un’ottica globale - sull’identità presente dell’ambiente e dello spazio urbano e su nuove, future sue declinazioni. In un ambiente definito da materiali da costruzione, Per tutta la durata del progetto, all’interno di Palazzo Lo Jucco, nel cuore di Taranto Vecchia, Intermezzo ha invitato i visitatori a indagare criticamente, attraverso la selezione di cinque volumi opportunamente selezionati, le relazioni tra luoghi, sistemi di produzione moderni, sperimentazioni progettuali e pratiche culturali contemporanee. Intermezzo è un dispositivo disegnato da Francesca Calvelli.

La selezione:

Eterotopia Utopia
Michel Foucault

Geografia del dominio
David Harvey

Una rivoluzione ci salverà
Naomi Klein

L’Alternativa Ambiente
Gilles Clement

Corageous Citizens. How culture contributes to social change
European Cultural Foundation